Imprese turistiche

Come aprire un Bed and Breakfast in Italia

Come aprire un Bed and Breakfast in Italia
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Un Bed and Breakfast (B&B) – pernottamento e prima colazione – è una piccola struttura ricettiva molto diffusa che, avvalendosi di una gestione familiare, mette a disposizione dei turisti una o più camere all’interno di abitazioni private. Questo tipo di attività, in base alla regione di appartenenza , può essere svolta anche in unità immobiliari diverse dalla residenza. Il titolare deve garantire i servizi minimi di pernottamento e pulizia della stanza, l’utilizzo del bagno – privato o in comune con altre camere – e la prima colazione.

Per approfondire l’argomento ti consiglio di leggere il libro Come aprire un bed & breakfast in Italia. Dall’idea alla realizzazione di Rita Apollonio e Giulia Carosella.

Il B&B a gestione non imprenditoriale (senza partita IVA) deve rispettare il carattere saltuario dell’attività e prevedere quindi un’interruzione di un numero di giorni – anche non consecutivi, durante l’anno – che varia da regione a regione.

Prima di aprire un Bed and Breakfast bisogna essere certi che l’immobile usato sia in regola con la normativa urbanistica e rispetti sia le norme igienico-sanitarie relative alle abitazioni, che i requisiti minimi previsti per le stanze. Questi ultimi sono: 14 mq per la camera doppia, 8 mq per la singola (questi parametri possono subire variazioni nelle singole regioni). Il numero delle camere deve essere compreso tra 3 – minimo – e 6 – massimo (questo parametro può variare da regione a regione). E’ importante anche che l’accesso ad ogni singola camera non avvenga attraversando le altre.

L’apertura di un Bed and Breakfast è disciplinata dai regolamenti regionali che sono coerenti con la Legge Nazionale del 29 marzo 2001, n.135 – “Riforma della legislazione nazionale del turismo”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 92 del 20 aprile 2001.

Ecco la normativa di ogni singola regione:

  • Aprire un Bed and Breakfast in Abruzzo –> massimo numero di camere: 4; massimo numero di posti letto: 10. E’ possibile aprire il B&B in immobile differente rispetto alla permanenza. Gli ospiti possono restare nella struttura fino ad un massimo di 30 giorni consecutivi. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Basilicata –> massimo numero di camere: 4; massimo numero di posti letto: 8. L’attività può essere esercitata anche in immobili fisicamente separati ma prossimi rispetto all’abitazione principale del titolare, fatto salvo il limite della capacità ricettiva di un massimo di 6 camere e 12 posti letto totali.  Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Calabria –> massimo numero di camere: 4; massimo numero di posti letto: 8; metri quadrati camera doppia: minimo 12; metri quadrati camera singola: minimo 8. Gli ospiti possono restare nella struttura fino ad un massimo di 60 giorni.  Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Campania –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 6; metri quadrati camera doppia: minimo 12; metri quadrati camera singola: minimo 9.  Gli ospiti possono restare nella struttura fino ad un massimo di 30 giorni consecutivi. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Emilia Romagna –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 6. Gli ospiti possono restare nella struttura fino ad un massimo di 60 giorni consecutivi. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Friuli Venezia Giulia –> massimo numero di camere: 4; massimo numero di posti letto: 8. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast nel Lazio –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 6. Gli ospiti possono restare nella struttura fino ad un massimo di 90 giorni consecutivi. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Liguria –> massimo numero di camere: 3. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Lombardia –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 12. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast nelle Marche –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 6. Attività consentita anche in immobili distanti max 200 metri dall’unità principale. Gli ospiti possono restare nella struttura fino ad un massimo di 30 giorni consecutivi. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Molise –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 6. Gli ospiti possono restare nella struttura fino ad un massimo di 90 giorni consecutivi. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Piemonte –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 6. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Puglia –> massimo numero di camere: 6; massimo numero di posti letto: 10. Attività consentita anche in immobili distanti max 50 metri dall’abitazione principale. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Sardegna –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 6. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Sicilia –> massimo numero di camere: 5; massimo numero di posti letto: 20. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Toscana –> massimo numero di camere: 6; massimo numero di posti letto: 12. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Umbria –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 8. La legge regionale umbra permette di gestire in forma non imprenditoriale anche gli esercizi di affittacamere, le case e gli appartamenti locati ad uso turistico. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Valle d’Aosta –> massimo numero di camere: 3; massimo numero di posti letto: 6. Attività consentita anche in immobili distanti max 50 metri dall’abitazione principale. Vai al testo della legge regionale
  • Aprire un Bed and Breakfast in Veneto –> massimo numero di camere: 3. Vai al testo della legge regionale

Dopo aver verificato la legge regionale ed essere certo di possedere i requisiti previsti per l’apertura di un Bed and Breakfast, puoi accedere al sito Internet del tuo Comune o recarti fisicamente allo sportello SUAP per ritirare la modulistica relativa alla Dichiarazione di Inizio Attività (DIA). Nella DIA vanno inseriti i dati della struttura in coerenza con la normativa regionale e comunale (se presente) e allegati alcuni documenti per la completa definizione della pratica.

Recentemente alcune Regioni hanno adottato una nuova procedura, denominata SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) che sostituisce la DIA e può essere effettuata per via telematica e tramite posta elettronica certificata. Rispetto alla DIA ha il vantaggio dell’autocertificazione e genera quindi un effetto immediato per l’apertura del B&B.

In alcune regioni possono essere richiesti documenti particolari, come polizze assicurative di responsabilità civile per coprire eventuali danni in cui possono incorrere gli ospiti.

Dopo aver completato la DIA o la SCIA, il Comune generalmente invia il documento agli uffici tecnici di riferimento per le verifiche di compatibilità, come l’abilità dell’unità immobiliare. Nell’arco di tempo che intercorre tra la dichiarazione di inizio attività e l’autorizzazione del Comune, il proprietario del B&B dovrebbe ricevere la visita dei vigili municipali per il sopralluogo. E’ previsto anche l’avvio delle pratiche, gestite dalle locali A.A.P.I.T. o dagli Uffici Turistici, per effettuare la classificazione della struttura e la comunicazione degli ospiti alle Autorità di Pubblica Sicurezza. Queste procedure potrebbero essere diverse da regione in regione. Pertanto ti consiglio di consultare i singoli uffici competenti.

In alcuni casi, le amministrazioni comunali possono applicare un diritto di istruttoria per la gestione della SCIA che varia da 30 a 150 Euro.

Bibliografia:

  1. www.bed-and-breakfast.it
  2. Come aprire un bed & breakfast in Italia. Dall’idea alla realizzazione: Dall’idea alla realizzazione di Rita Apollonio e Giulia Carosella
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page
Potrebbero interessarti anche
Creare un’impresa turistica. Da Invitalia un’opportunità per i giovani del sud
ViaggiArt. Giuseppe Naccarato
Startup: la mia intervista su Millionaire