Opinioni

Digitale Opinioni

Edicole, librerie e agenzie di viaggi: un destino digitale?

 

Alcuni di voi già lo sanno: viaggio spesso… per lavoro. Purtroppo mi capita molto meno per piacere. E, come succede a tanti altri, mi ritrovo coinvolto (più o meno consapevolmente) in discussioni di ogni tipo: quando non si tratta di politica – aaarg! – uno degli argomenti in cui sono più stimolato riguarda il futuro di edicole, librerie, agenzie di viaggi… cioè, mi si chiede spesso se in casi di questo tipo si può già parlare di un irreversibile destino digitale. In una parola, mi si interpella sulla sorte di quei luoghi che, fino a poco tempo fa, offrivano un servizio locale indispensabile, cioè rispondevano a dei bisogni immediati, e di persone di ogni tipo.

Continua a leggere
Destinazioni Opinioni

Eccellenze turistiche? Milano, Expo e… il “caso Dublino”

Negli ultimi giorni ho avuto modo di riflettere sul contenuto di un articolo di Andrea Zhok pubblicato sull’Espresso e intitolato La retorica dell’eccellenza è una truffa. L’invito a leggerlo è implicito, ci ritornerà utile ogni qualvolta parleremo di eccellenze turistiche. Intanto, mi permetto di avanzare qualche considerazione. Il punto di vista espresso da Zhok non mi trova completamente d’accordo, giacché esprime una posizione radicale e tutta in pars destruens. 

Continua a leggere
Opinioni Turismo e beni culturali

Cosenza, turismo dall’alba al tramonto

Il primo caldo, i primi giorni di estate ed è subito il momento di parlare di turismo: sempre più spesso, infatti, sentiamo e leggiamo di ricette, strategie, piani che servono per salvare questa o quella località. Spesso, però, ci dimentichiamo di partire dai fondamentali.

Continua a leggere
Opinioni

La peggiocrazia, le élite e la conservazione delle capre

È dello scorso 29 gennaio un articolo di Luigi Zingales, pubblicato da Il Sole 24 Ore, dal titolo Quella peggiocrazia che rischia di uccidere Generali, che affronta il tema della meritocrazia nelle aziende del nostro paese. Un dato, quello ripreso da Zingales, che arriva dal World Economic Forum e che è relativo alla classificazione dei paesi in merito alle modalità di selezione dei dirigenti (e che, onestamente, non mi ha sorpreso).

Continua a leggere
1 2 3 4