Author Archives: Giuseppe

Opinioni

Cosenza, turismo dall’alba al tramonto

Pubblicato da Il Quotidiano del Sud il 29.06.2017.

Il primo caldo, i primi giorni di estate ed è subito il momento di parlare di turismo: sempre più spesso, infatti, sentiamo e leggiamo di ricette, strategie, piani che servono per salvare questa o quella località. Spesso, però, ci dimentichiamo di partire dai fondamentali.

Chi è il turista? Il turista è un individuo che si sposta dalla propria residenza verso un’altra località e vi pernotta. Tale scelta è alimentata dalla presenza di uno o più attrattori, che possono essere naturali, creati dall’uomo o temporanei. Ogni attrattore turistico è paragonabile a un terremoto. La sua capacità attrattiva alla magnitudo. L’interesse dall’esterno alla sua propagazione.

Continua a leggere
Destinazioni

Quando gli eventi (non) diventano attrattori turistici

Blog di Giuseppe Naccarato - Quando gli eventi diventano attrattori turistici

Gli eventi possono essere attrattori turistici importantissimi per ogni destinazione, soprattutto per quelle meno conosciute. I dati ci confermano che una parte importante dei flussi è legata ad eventi che nascono all’interno delle destinazioni e che creano un rilevante indotto per tutta la popolazione, se ben supportati e pianificati.

A Giffoni Valle Piana, un comune di circa 12 mila abitanti della provincia di Salerno, è stato un festival cinematografico per bambini e ragazzi – giunto alla sua quarantasettesima edizione – a determinare il passaggio da località sconosciuta a destinazione turistica di interesse nazionale e internazionale.

Non è stato semplice. Ci sono voluti anni, una visione, tanta passione e voglia di fare.

Oggi però è molto di più di uno degli eventi più popolari del sud Italia: Giffoni Experience è un’impresa che opera 365 giorni all’anno. I risultati, anche in termini socioeconomici, sono sotto gli occhi di tutti, ma sono il frutto di un’attenta pianificazione e programmazione che ha portato il festival a crescere, anno dopo anno.

Continua a leggere
Opinioni

La peggiocrazia, le élite e la conservazione delle capre

È dello scorso 29 gennaio un articolo di Luigi Zingales, pubblicato da Il Sole 24 Ore, dal titolo “Quella peggiocrazia che rischia di uccidere Generali”, che affronta il tema della meritocrazia nelle aziende del nostro paese. Un dato, quello ripreso da Zingales, che arriva dal World Economic Forum e che è relativo alla classificazione dei paesi in merito alle modalità di selezione dei dirigenti (e che, onestamente, non mi ha sorpreso). << Il punteggio risulta basso se ai vertici delle organizzazioni troviamo “di solito parenti o amici senza riguardo al merito”, mentre il punteggio è alto quando le posizioni apicali sono ricoperte da “manager per lo più professionisti scelti per merito e per le loro qualifiche”. Seguendo questa classifica il nostro paese risulta al 102° posto, ultima posizione tra i Paesi europei. Anche Grecia e Bulgaria sono posizionate meglio di noi >>.

Continua a leggere
Destinazioni

Turismo, come il web può aiutare borghi e piccoli centri

Turismo, come il web può aiutare borghi e piccoli centri

Nelle ultime settimane ho visitato alcune destinazioni turistiche minori del sud Italia e partecipato a diversi eventi di settore, nazionali e internazionali, finalizzati a facilitare l’incontro tra domanda e offerta. Giornate animate da incontri con operatori della stessa tipologia, ma relativi a destinazioni diverse per dimensioni e caratteristiche (sociali, culturali, economiche, tecnologiche, etc.).

Destinazioni minori e turisti

Con molti mi sono soffermato sul concetto di destinazione minore e in particolare sul rapporto con internet e i tour operator. Da dove arrivano i turisti? Trovano ispirazione sul web, in autonomia, grazie ad articoli su riviste o testate web o sono indirizzati dai tour operator tradizionali? Al di là dei dati pubblicati dagli osservatori e le indagini a campione, ci sono alcuni elementi che confermano l’importanza dei tour operator tradizionali per molte destinazioni minori del mezzogiorno d’Italia.

Continua a leggere
1 2 3 6